15.11.2018

Retail : come costruire un dashboard semplice ed efficace ?

La tendenza attuale del retail va verso lo sviluppo della personalizzazione della customer experience, ma i decisori si scontrano con ostacoli organizzativi che forzano i dati e le squadre in silos.

I responsabili di negozio hanno bisogno di un dashboard aziendale per pilotare i negozi, monitorare le performance e conoscere il profilo dei clienti… prendere le migliori decisioni

Le problematiche del Retail

 

Il Retail nell’era digitale produce une quantità enorme di dati utili sui prodotti, i negozi e le loro performance, il comportamento dei clienti, il tasso di conversione, ecc.

 

Tutti questi dati devono venire centralizzati e soprattutto sfruttati per migliorare la presa di decisione. Ma i Retailer dichiarano di non avere le competenze e strumenti necessari per trattare i dati sui clienti. Aiutiamoli a fare chiarezza…

 

 

Che indicatori usare ?

 

Il settore del Retail affronta la complessificazione e l’internazzionalizzazione del mercato, insieme all’esplosione della quantità di dati. Per tenere sotto controllo l’attività in questo contesto, i Retailer hanno un bisogno crescente di reporting.

 

È necessario creare un dashboard, aggiornato in real time, e capace di rendere i dati accessibili a tutti, dal manager al venditore.

 

È importante scegliere dei KPI, indicatori di performance, significativi. Nel Retail bisogna avere una visibilità globale sull’attività a breve e a medio termine. Grazie a un buon dashboard, la vostra azienda farà progressi in molte aree.

 

I clienti : conoscere meglio i clienti significa migliorare le vendite. Li proponiamo i prodotti e servizi che vogliono.

 

Il mercato : una migliore conoscenza del mercato, dei prodotti, dei canali e dei diversi mercati sui quali il brand è presente e un migliore posizionamento rispetto alla concorrenza.  Conoscere i canali di distribuzione e il posizionamento aiutano la strategia d’impresa.

 

La performance : un miglioramento dei profitti dell’azienda grazie all’incremento delle performance dei team di vendita e alla possibilità di individuare facilmente le opportunità interessanti.

 

 

Un esempio di dashboard Retail

1. Scegliete un formato universale

Il dashboard aziendale deve poter essere letto da qualsiasi supporto e dispositivo mobile. Esistono strumenti cross-device (PC, tablet, smartphone) con un’unica configurazione.

 

 

2. Non trascurate la visione d’insieme, la ‘Big Picture’

La home page del dashboard fornisce una visione d’insieme della propria attività e l’accesso a molti indicatori, con possibilità di drill-down.

 

Retail reporting

 

 

3. Preferite dashboard personalizzati

è importante che il dashboard offre una visione personalizzata in funzione del lettore:

  • Area manager: tableau de bord di tutti i negozi, divisi per aree geografiche,
  • Category manager: cruscotto dei diversi reparti, con gli indicatori chiave di monitoraggio
  • Shop manager: dashboard del negozio

 

La home page presenta tutte le informazioni necessarie per capire in modo sinottico l’andamento del business.

 

 

4. Adottate une piattaforma unica di comunicazione tra la sede e i negozi

La home screen vi permette di comunicare qualsiasi informazioni:

  • Visual merchandising: come disporre gli articoli in negozio ?
  • Marketing: quale è l’ultimo flyer ?
  • Amministrazione: Quale è la procedura per passare un’ordine ?
  • etc…

 

 

Lo strumento di pilotaggio utilizzato deve rispondere alla diversità delle fonti e dei dati stessi.

 

Il dashboard rende la comunicazione interna ed esterna semplice, rapida e funzionale. Identificare le decisioni utili per migliorare la propria performance, la propria competitività e la propria crescita diventa quindi più facile.

 

Guardate l’app completa qua. La nostra demo risponde tra altro alle domande seguenti:

  1. Andamento del fatturato, traffico per negozi, area geografica
  2. Andamento del fatturato per reparto in negozio
  3. Analisi delle performance di vendita e confronto tra i negozi e con il budget
  4. Gestione del magazzino: Come è composto il mio magazzino ? Devo fare promozioni particolari per la rotazione dello stock ?
  5. Gestione dei turni in negozio: L’orario di apertura è coperto ?
  6. Monitoraggio dell’action plan per il miglioramento della qualità in negozio

 

Se volete creare il vostro dashboard, la vostra app su misura, scrivete a go@toucantoco.com oppure richiedi direttamente una demo qua.

 

 

Marketing @Toucan Toco

 

 

à lire aussi